Amber Shock – “L’Imprevedibile”

Così si fa festa. Birra conviviale dall’imponente capacità inebriante, Amber Shock è un gioco in bilico tra i più accesi piaceri della seduzione e la roulette russa. È facile infatti, se si indugia nella dolcezza ipnotica della sua compagnia, perdere la cognizione del tempo e dello spazio, dimenticare di una casa che aspetta sempre più lontana e l’indomani svegliarsi – non senza un po’ di sensi di colpa – in posti o condizioni impensabili… In riva a spiagge esotiche con una tavola da surf sotto il braccio, in letti sconosciuti e improvvisati o città che mai avremmo pensato di vedere. Con quelle come lei bisognerebbe stare attenti… Ma in fin dei conti, ammettiamolo, è anche il fatto che possa far di noi ciò che vuole ad affascinarci!

Estratto originale: 18°Plato
Grado alcolico: 7 % in volume.
Colore: Ambrato carico, schiuma vagamente bruna. A volte leggermente velata per i lieviti in sospensione.

Birra di colore ambrato carico con schiuma brunastra, compatta e persistente. Perlage leggero o medio, medio livello di saturazione carbonica. Al naso, presenta note marcate di malto contornate da una decisa corona agrumata e fresca. In bocca il sorso pieno e corposo, zuccherino, incontra un bouquet riccamente fruttato con suggestioni di mela, frutti di bosco, banana matura ma soprattutto arancia rossa (scorza e polpa). Il complesso “corredo” della Amber si chiude con retroaromi leggermente tostati e un finale di burro appena percettibile. Caratteri marcanti il tipo: gusto pastoso; aroma e profumo di malto caramello e di agrumi.

Bere fresca: il momento giusto cade entro i sei mesi dalla data di imbottigliamento. Non invecchiare! Conservare al di sotto dei 10° C.

Per tradizione, la Amber Shock si condivide obbligatoriamente, ma non si paga mai “alla romana” – questo porta spesso tutti i partecipanti alla bevuta ad offrirne una ciascuno, con conseguenze facilmente immaginabili. È conviviale, “natalizia” e festaiola; sia per il tono etilico decisamente euforizzante e caldo che per la struttura complessa che richiede l’accompagnamento con piatti robusti... O almeno con un’abbondante nevicata! Ottima in abbinamento a piatti di lunga cottura dal gusto deciso, soprattutto umidi e stufati di selvaggina; rende molto in abbinamento a formaggi erborinati, anche utilizzati come ingrediente in cucina, per esempio di un risotto al gorgonzola...

Francescoil 02/08/2017 15:43
Superlativa per gusto vorrei sapere dove acquistarla
Ann Weaveril 20/07/2017 08:31
I came to your Amber Shock – “L’Imprevedibile” | Birrificio page and noticed you could have a lot more traffic. I have found that the key to running a website is making sure the visitors you are getting are interested in your subject matter. We can send you targeted traffic and we let you try it for free. Get over 1,000 targeted visitors per day to your website. Start your free trial: http://stpicks.com/27 Unsubscribe here: http://pcgroup.com.uy/2a
Ann Weaveril 09/07/2017 21:40
I came to your Amber Shock – “L’Imprevedibile” | Birrificio page and noticed you could have a lot more traffic. I have found that the key to running a website is making sure the visitors you are getting are interested in your subject matter. We can send you targeted traffic and we let you try it for free. Get over 1,000 targeted visitors per day to your website. Start your free trial: http://priscilarodrigues.com.br/url/v Unsubscribe here: http://pcgroup.com.uy/2a
Giacomo il 13/02/2016 21:44
Ci si innamora facilmente dal sapore fruttato e delle leggere note di burro




Cosa ne pensi di Amber Shock – “L’Imprevedibile”?