Subarashī nyūsu! Birrificio Italiano sponsor del Milano Manga Festival 2015

Schermata 2015-05-25 alle 20.29.10

 

“Subarashī nyūsu” significa “Grandi Notizie”. In che lingua? Ma in giapponese, naturalmente! Bene, forse non è poi tanto ‘naturale’ per uno dei più vecchi birrifici artigianali italiani iniziare un post nella lingua dei Kami; ma vi assicuriamo che lo sarà… almeno dal 10 al 14 Giugno!

 

Birrificio Italiano quest’anno sarà infatti sponsor ufficiale del Milano Manga Festival 2015 (presso Fabbrica del Vapore, via Giulio Procaccini 4); un evento a cui abbiamo voluto partecipare fortemente. Attraverso i manga e gli anime, il cosplay, il washoku (letteralmente “cibo giapponese”: street food nello stile di Osaka, sushi, cucina casalinga e kaiseki)e la musica (dai tamburi taiko al Jpop) il Festival si propone di diffondere e far conoscere la cultura nipponica autentica nell’era in cui più viene “falsificata” e travisata, specie dal punto di vista gastronomico.

 

Patrocinato dal Consolato Giapponese di Milano e dall’AIRG – Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi – il MMF sarà articolato in un Matsuri all’aperto (sorta di festa folklorica con mercati, cucina di strada, spettacoli di teatro e musicali) attorno al quale si svilupperanno laboratori specifici dedicati al mondo dei fumetti, dei cartoni animati, del collezionismo e della gastronomia; con ospiti prestigiosi dal Sol Levante.

 

E noi? Beh, ovviamente saremo parte del Matsuri e per tutta la durata dell’evento disseteremo cosplayer, robottoni e geishe con una selezione di birre studiata apposta per l’occasione – ma soprattutto, avendo toccato con mano quanto bene la nostra Fleurette si abbini con un nigiri di orata freschissima, parteciperemo a due laboratori da non perdere

 

Sabato 13 e Domenica 14, dalle 13.30 alle 15, presso l’aula “Cattedrale” della Fabbrica del Vapore, Agostino incontrerà Stefania Viti, giornalista e anima del MMF, per una degustazione guidata che vedrà le nostre birre abbinate ad alcuni meravigliosi piatti creati dagli chef dell’AIRG. La partecipazione sarà inclusa nel costo del biglietto d’ingresso al festival, acquistabile sul sito, ma sarà limitata a 50 persone per turno e andrà prenotata presso dei corner appositi allestiti internamente al MMF.

 

Ci sarete, allora? Vi aspettiamo in versione folle e coloratissima! KAMPAI!